Nelle foreste sacre dell’eremo di Camaldoli

In breve

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (patrimonio UNESCO) rappresenta uno dei siti forestali più importanti d’Italia. Le sue valli selvagge, e pittoresche, ancora oggi affascinano il visitatore; il quale a pochi chilometri dalla città può essere di nuovo catapultato indietro nel tempo. Il crinale che dal passo della Calla porta all’antico Eremo di Camaldoli resta uno dei percorsi più affascinanti del parco. Le sue immense faggete lo rendono un luogo perfetto per ogni stagione. L’autunno resta il periodo migliore per percorrerlo, con i suoi colori e le sue nebbie regala momenti di assoluta estasi per il camminatore. A coronare il tutto l’antico Eremo di Camaldoli, circondato da una abetaia composta da abete bianco, un luogo di spirito e bellezza dove il camminatore può ritrovare la pace.