Scrivo mentre una musica Persiana in sottofondo mi riporta ai paesaggi da mille e una notte, al deserto e alla sua pace.La bellezza dei popoli nomadi e la loro poesia.
In questo scenario vorrei parlarvi di una cosa che tutti ad inizio anno fanno: I buoni propositi per il nuovo periodo.

D’altronde non poteva che essere così, nuovo anno, nuovo mese, nuova settimana, nuovo giorno. Un nuovo anno che cominci di lunedì non è una cosa che si vede tutti gli anni :).

Vi dico i miei.

Guardando il mondo fuori dalla finestra mi sono chiesto cosa potessi fare per cambiare le cose: guerre, cambiamenti climatici, indifferenza totale di intere popolazioni che continuano a vivere dentro la loro bolla ,indifferenti a tutti.e a tutto: come delle persone che guardano la TV mentre casa loro va a fuoco. Gramsci diceva “Io odio gli indifferenti”, io non mi spingo a tanto, ma sicuramente non voglio essere  indifferente ai problemi del mondo.

La scelta più importante che ho fatto è stata quella di togliere soldi ad un sistema finanziario che sostiene tutto questo. Un sistema finanziario che fa soldi con guerre e cambiamenti climatici per poi ,con gli stessi soldi, fare della beneficenza per pulirsi la coscienza ( per la felicità degli azionisti). Io ho scelto di spostare i miei piccolissimi,, e insignificanti capitali in una banca che per regole sue non finanzia guerre e industria fossile: Banca Etica.

Una banca che ha costi del tutto paragonabili ad altre banche ma che non usa i miei soldi per far soldi con la morte di altra gente.
Ma questo mi sembrava ancora poco, volevo fare qualcosa di più concreto ! Così ,da qualche giorno, ho messo in garage moto ed auto e ho cominciato a spostarmi in bicicletta; cosi da togliere potere a quelle aziende che distruggono tutto quello che di bello abbiamo al mondo  per sacrificarlo al  Dio denaro.

Uno degli obiettivi per questo 2024 e quello di usare la bici per la maggior parte dei tragitti Casa – Lavoro, andando lentamente e godendomi maggiormente il paesaggio intorno a me.

So che è un gesto piccolissimo ed insignificante, ma pensate se tutti quelli che abitano talmente vicino al proprio lavoro  da poterci andare in bici , o a piedi, lo facessero …  Milioni di euro ogni anno che non andrebbero a finire in benzina, medicinali e diete.

Terzo proposito per il 2024, forse il più importante,  sarà quello di informarmi e studiare sempre di più il mondo che  mi circonda, le sue regole finanziarie ,e cercare a mia volta di informare le altre persone.

Questi sono i mie piccoli buoni propositi per il 2024 !

Non voglio certo cambiare il mondo, ma provare almeno a cambiare me stesso.

Buon 2024 a tutti !!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here